Benvenuti!
Anche su Facebook

venerdì 6 maggio 2011

Mississippi Mud Pie... nella versione crostata di Valentina Gigli!


Ieri era un giorno speciale... i miei 9 anni di fidanzamento!
Ci voleva un dolcetto... 
Dopo aver provato la sua fantastica  Cheesecake , la divina Crostata al cioccolato , scoprendo così una passione infinita per le sue ricette, non potevo perdere di certo la sua Mississippi Mud Pie!
Avevo già provato la Mississippi Mud Pie, con dei risultati iper-golosi, ma quella di Valentina Gigli mi si è presentata sotto gli occhi in una versione diversa, dove il cuore cioccolatoso era racchiuso da un guscio di pasta Brisè al cioccolato.... e allora eccola qua.... la sua Mississippi!



Mississippi Mud Pie di Valentina Gigli

Dosi per una teglia a cerniera di 18/20 cm di diametro o uno stampo da crostata a fondo removibile
Per la Pasta Brisè al cioccolato :
225gr di farina00
150gr di burro freddo
2 cucchiai di cacao amaro
2 cucchiai di zucchero semolato
circa 3 cucchiai di acqua o quanto basta

Per la farcia :
175gr di burro leggermente salato e morbido
250gr di zucchero di canna scuro
150gr di cioccolato fondente al 70% di cacao
4 cucchiai di cacao amaro
300ml di panna fresca
4 uova
Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente

Per decorare :
abbondante panna montata e scaglie di cioccolata

Preparate la pasta Brisè al cacao.
Se disponete di una planetaria, ponete nella ciotola il burro freddo a tocchetti, la farina e il cacao setacciato.
Avviate la planetaria ad una velocità minima.
Fate amalgamare un pò il burro con la farina e il cacao.
Mentre continua ad impastare, aggiungete gradualmente i due cucchiai di zucchero.
Unite piano piano i tre cucchiai di acqua.
La quantità di acqua da aggiungere, deve essere il tanto necessario ad impastare.
Non aggiungetene troppa altrimenti dovrete buttare via tutto.
Lasciate impastare finchè avrete ottenuto un panetto, che andrà poi lavorato un pò con le mani su una spiana.
Avvolgetelo nella carta trasparente da cucina, o nella carta stagnola e lasciatelo riposare in frigo.
Io non ho la planetaria, ho impastato a mano. 
Preriscaldate il forno a 190°.
Dopo aver fatto riposare un pò la pasta Brisè, riprendetela dal frigo e con l'aiuto di un mattarello, stendetela su una spiana spolverata di farina.
Rivestite con la pasta la teglia scelta e con una forchetta praticate tanti buchi sulla base.
Si prosegue con la cottura in bianco.
Ponete un foglio di carta forno sulla base e riempite con legumi secchi o riso.
Fate cuocere così per 15 minuti.
Togliete i legumi secchi e la carta forno e fate cuocere per altri 10 minuti.
Fate freddare.

Preparate il ripieno.
Sciogliete a bagno-maria e su fuoco basso, il cioccolato, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.
In una ciotola, ponete il burro molto morbido e lo zucchero di canna.
Lavorate con le fruste elettriche finchè sarà amalgamato (rimarrà cmq un composto sbricioloso, perchè la quantità di zucchero è maggiore rispetto al burro).
Unite gradualmente e a piccole quantità, le uova leggermente sbattute, amalgamando bene dopo ogni aggiunta.
Aggiungete il cacao setacciato, sempre in più riprese (in questa fase la velocità delle fruste deve essere minima) e anche il cioccolato fuso.
Per ultimo unite la panna, versandola a filo, anch'essa in più riprese.
Versate nel guscio di Pasta Brisè e fate cuocere in forno già caldo a 170°, per circa 35 minuti.
Non so se dipende dal mio forno, o per il diametro della teglia utilizzata, ma a me ha impiegato un pò di più per cuocere.
Sarà pronta quando si sarà formata una crosticina sulla superficie.
Non vi preoccupate se sotto la crosticina il ripieno sembra ancora morbido, è normalissimo perchè la consistenza sarà perfetta dopo un riposo in frigo di qualche ora.
Sfornate e lasciate freddare bene la torta prima di toglierla dallo stampo.
Non vi preoccupate se la torta si abbasserà, perchè è poprio così che deve essere.
Fatela riposare in frigo e poi decorate con abbondante panna montata e scaglie di cioccolata.



 


10 commenti:

  1. Che meraviglia delle meraviglie!!!! Giusta per festeggiare ...auguri ;-) Buon anniversario.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ciao :) grazie di tutto! un bacione

    RispondiElimina
  3. Nadia ciao! si è buona buona :)

    RispondiElimina
  4. che ricetta strepitosa!!!! ho scoperto solo ora il tuo blog ma non me lo perdo più!!! ;-)

    RispondiElimina
  5. è vero è una torta molto buona e se la ricetta è di Valentina Gigli è certo! grazie vieni a trovarmi quando vuoi :* a presto!

    RispondiElimina
  6. ciao! oh si è buonissima :) kiss

    RispondiElimina
  7. l'ho fatta questa mattina per il compleanno di mia madre!non vedo l'ora di mangiarla!grazie per lo spunto,sei davvero brava!

    RispondiElimina
  8. Sara aspetto tue notizie! :) e auguri alla mamma!

    RispondiElimina