Benvenuti!
Anche su Facebook

venerdì 22 aprile 2011

Crostatine alla Panna


Spesso le cose più semplici possono sembrare una grande cosa...
...spesso l' eleganza risiede proprio nella semplicità... e spesso la bontà la si trova nelle piccole cose!
Trovo bellissime le crostatine in qualsiasi versione, alla marmellata, al cioccolato, con crema e frutta, alla Nutella, o come queste, farcite da panna montata e accarezzate da fili di cioccolata e granella di nocciole.
La cosa più bella, è che con un pò di fantasia, si possono creare piccole bontà, ogni volta sempre diverse.
E come dice Fabio Volo... quant'è bella e grandiosa la semplicità!


Crostatine alla panna

Per la buonissima e friabilissima Pasta Frolla delle Sorelle Simili :
200gr di farina 00 per dolci
100gr di burro freddo
80gr di zucchero a velo
2 tuorli
un pizzico di sale
aromi facoltativi
Con queste dosi non otterrete un gran numero di crostatine, se ne desiderate di più, raddoppiate il tutto.

Per la finitura :
Panna montata
La quantità è in base al numero di crostatine da farcire, con le dosi riportate sopra montate 250ml di panna.
salsa al cioccolato (tubetto della Fabbri)
granella di nocciole

La ricetta e il procedimento per la Pasta Frolla delle Sorelle Simili sono stati presi qui.
Ponete la farina in una ciotola, insieme al pizzico di sale e al burro freddo tagliato a pezzetti.
Sfregate velocemente con le dita il burro con la farina, con il pollice e l'indice in un movimento simile a quello che si usa per indicare i soldi, fino ad ottenere un composto sabbioso che disporrete a fontana su una spiana.
Al centro della fontana ponete lo zucchero a velo, i tuorli e gli aromi se preferite.
Con una forchetta amalgamate prima questi ultimi e poi unite anche il composto sabbioso (farina e burro).

Con una spatola, aprite e separate l'impasto, strisciatelo sulla spiana per far assorbire le uova alla farina.
Non ammassate, ma separate continuamente l'impasto, finchè la farina sarà ben assorbita dalle uova.
Utilizzando sempre la spatola, compattare l'impasto premendo sulla spiana, dividetelo a metà e sovrapponetelo di nuovo per tre volte.
Una volta amalgamato il tutto, fate ruotare l'impasto sulla spiana con il palmo della mano, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti o carta stagnola e lasciatelo riposare in frigo almeno trenta minuti prima di usarlo.
Si usa la spatola, perchè il burro a contatto con il calore delle mani tende a scaldarsi e questo non sarebbe d'aiuto per ottenere una frolla bella friabile.
Si può comunque proseguire a mano se non si possiede la spatola cercando di essere molto veloci nell'impastare.  

Passati i trenta minuti riprendete il panetto dal frigo e accendete il forno a 180°.
Stendete la pasta frolla sul piano di lavoro e rivestite con essa gli stampini per crostatine mignon, precedentemente imburrati e infarinati.
Praticare dei buchetti sulla base di ogni crostatina con una forchetta e cuocere in bianco.
Prendete quindi tanti foglietti di carta forno, posizionateli su ogni crostatina e riempire con legumi secchi o riso. 
Per ottenere un risultato ottimale, porre la teglia in frigo almeno 15 minuti prima del passaggio in forno. 
Fate cuocere così per circa 10 minuti, poi togliamo la carta forno e rimettiamo le crostatine in forno ancora per circa 5 minuti o cmq fino a doratura.
Togliete dal forno e aspettate che siano ben fredde prima di sformare. 

Zuccherate la panna, se questa non lo è già, unendo 50gr di zucchero a velo per ogni 250ml di panna.
Setacciate lo zucchero e mescolatelo alla panna prima di montare.
Riempite con la panna montata un Sac à poche con bocca dentellata e farcite le crostatine.
Versate su ogni crostatina un pò di salsa al cioccolato e spolverate con la granella di nocciole.
Io ho decorato con cuori e stelle in pasta di zucchero rosa.

Nessun commento:

Posta un commento